sabato 28 aprile 2012

sollevando il coperchio

se avete voglia di sollevare il coperchio della lanterna magica e scoprire come funziona il cinema, tenete d'occhio il corso organizzato da corsi corsari al museo diocesano di c.so di porta ticinese 95, per tre sabati di maggio (il 5, il 12 e il 19, dalle 16 per 2 ore) e che costa 45 euro (con lo sconto per i soci di amicinema). è anche possibile partecipare a una singola lezione. gli incontri affronteranno vari aspetti del linguaggio cinematografico, dall'inquadratura ai movimenti della macchina da presa, fino ai segreti del montaggio.

qui trovate tutte le informazioni del caso.

e anche qui...

il corso è tenuto da massimo zanichelli, giornalista e docente.

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte - il programma delle proiezioni al museo del cinema di milano: ci sono anche laboratori creativi per bambini...

la pagina facebook del blog

treninellanotte@gmail.com


venerdì 27 aprile 2012

cinemerende bis

ricominciano le cinemerende organizzate da la scheggia alla santeria di via paladini 8. appuntamenti per un sabato pomeriggio cinefilo, lanciato - come tradizione di questa associazione - sulle strade del cinema laterale. domani, 28 aprile, appuntamento alle 16.30 con il cameraman e l'assassino, girato in belgio nel 1992 da tre registi, fra cui quel benoit poelvoorde che è poi diventato attore (lo abbiamo visto, di recente, in kill me please e in mammuth dei miei adorati delepine e de kervern) e remy belvaux, morto suicida a 39 anni, nel 2006, dopo essersi distinto, fra l'altro, per aver tirato una torta in faccia a bill gates. ve la vedete gente come paolo genovese, quello di immaturi, tirare una torta in faccia? sorvoliamo.

il film, è la storia di una troupe di documentaristi che racconta le "gesta" di un assassino. diventandone, inevitabilmente, complice. riflessioni sull'impossibilità dell'osservazione neutrale a margine.

se ho ben capito, viene offerta la merenda, come premio per gli occhi curiosi che si avventurano su queste piste (il film è in lingua originale, sottotitoli in inglese). ingresso 2 euro più tessera della scheggia (3). credo meriti. considerando che il genoa gioca domenica e che il baseball americano via internet alle 16.30 non è ancora cominciato (tra l'altro burnett dei "miei" pirates lancia stanotte contro atlanta...), perché mancare?

treninellanotte@gmail.com

scommessa

ecco un altro film del rabdomante. quelli che non ho ancora visto ma mi appunto sull'agenda, perché qualcosa mi dice che meritano. e ve li segnalo (l'ultima volta, ci ho preso...). se poi riuscite a vederli prima di me, sappiatemi dire.

per esempio,  là bas-educazione criminale, di guido lombardi, ambientato tra gli immigrati di castel volturno: al centro dell'azione un giovane giunto in italia con il miraggio di un lavoro da artigiano, ma che in realtà finisce ingannato da un parente.

il film nasce dalla sceneggiatura di un documentario che intendeva raccontare la camorra dal punto di vista degli immigrati. quando, nel 2008, una squadra di sicari camorristi ha ucciso sei persone nella zona africana di castel volturno (per una questione legata al traffico di droga), lombardi ha deciso di sviluppare questa particolare vicenda, basandosi anche su atti processuali. la pellicola è stata interpretata quasi solo da attori dilettanti, veri immigrati scelti nella zona e recitata essenzialmente in inglese e francese.

regista all'esordio, premiato a venezia nel 2011. poi l'uscita in sala, per pochi, purtroppo. lo proiettano all'oberdan di viale vittorio veneto, oggi, domani e domenica. scommettiamoci.

qui per saperne di più (orari compresi).

un'intervista al regista

cosa c'è da vedere a milano/l'agenda di treninellanotte - le proposte di maggio di amicinema milano (con alcuni appuntamenti davvero interessanti, come non voglio dormire da solo, di tsai ming-liang, il 30 maggio)

la lettura del weekend... viaggio nell'ultima fabbrica del cinema di milano

treninellanotte@gmail.com

giovedì 26 aprile 2012

una donna in viaggio

un ritratto di donna che sa di un soldini di altri tempi (le acrobate?) e racconta la scelta di abbandonare una pelle per vestirne un'altra. girato in una milano poco vista al cinema, in un viaggio dal grigio alla luce, con una gerini insolita, figlia, amante, madre per procura, sorella maggiore in vari sensi. e studente di fotografia perché vuol capire come ritrarsi, vedersi, leggersi. nel cast, anche lino guanciale, forse la migliore scoperta di il gioiellino, di molaioli.

merita una visita.

è un titolo della rassegna rivediamoli.

il mio domani, di marina spada, oggi a 2.50 euro all'anteo di via milazzo, alle 15, 16.50, 18.40, 20.30 e 22.30.


treninellanotte@gmail.com



mercoledì 25 aprile 2012

25 aprile

a proposito di 25 aprile, festa della liberazione.



1. i mostri, di dino risi  

2. ecce bombo, di nanni moretti

3. tutti a casa, di luigi comencini

4. i nostri anni, di daniele gaglianone

5. i due marescialli, di sergio corbucci


treninellanotte@gmail.com



martedì 24 aprile 2012

turchi in via settala

vi interessa vedere o rivedere almanya - la mia famiglia va in germania, di samdereli? stasera al gregorianum (via settala 27) viene proiettato e commentato a partire dalle ore 21. cliccate qui per saperne di più. l'ingresso costa 5 euro.

la rassegna prevede altri sette film, tra cui cesare deve morire dei taviani e hugo cabret, di scorsese.



treninellanotte@gmail.com

lunedì 23 aprile 2012

monetine

"è impossibile stabilire se ciò che non è merce oggi non lo possa diventare domani. lo chiarisce bene l'industria dei rifiuti, che dimostra come qualsiasi rifiuto sia una merce ma, soprattutto, come qualsiasi merce non sia altro che spazzatura".

da contro il lavoro, di p. godard

la rassegna dell'apollo e dell'anteo: 2.50 euro per un film, 2 volte alla settimana, fino ad agosto



treninellanotte@gmail.com

a proposito della crisi

invece di interrogarsi sulla crisi del cinema italiano, spazio al cinema italiano che si interroga sulla crisi. quella reale. per cacciatori di visioni (purtroppo) laterali, appuntamento al cinema mexico di via savona 57 sabato 28 aprile alle 21.15, per la "prima" milanese di sulla strada di casa, dell'esordiente emiliano corapi.

un noir su un piccolo imprenditore che, per sbarcare il lunario, si improvvisa corriere per una banda di malavitosi. il film, premiato in alcuni festival italiani, sarà presentato dal regista e da daniele liotti, che fa parte del cast insieme a vinicio marchioni, massimo popolizio e donatella finocchiaro. l'ingresso costa 6 euro. il film resterà in cartellone al mexico anche dopo il 28.

la scheda del film

un'intervista a liotti

treninellanotte@gmail.com

oasi(s)

un po' di (meritata) pubblicità per gli amici di oasi del cinema, che già curano una bella pagina facebook.

se poi stasera siete in zona viale monza, leggete qui...


treninellanotte@gmail.com

domenica 22 aprile 2012

leggere


post volante per segnalare il concorso organizzato dal corriere della sera e dal milano film festival e che, fino al 30 aprile, seleziona cortometraggi legati al tema della lettura. la durata deve essere inferiore ai 10'. il pubblico può vedere i corti sul sito del corriere: i 10 selezionati avranno 15 giorni di visibilità in più.

cliccate qui per saperne di più.


il blog del milanofilmfestival

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte - ulidi piccola mia, di zoni, alla cineteca di viale v. veneto, oggi alle 15, per la rassegna cinema e famiglia.

treninellanotte@gmail.com
Si è verificato un errore nel gadget