sabato 27 aprile 2013

liberi

la mano sul fucile, di luigi turolla, un debutto autoprodotto sulla guerra tra partigiani e repubblichini. oggi alle 17 al museo del cinema per la rassegna sulla liberazione, che prevede altri cinque titoli fino a domani.

treninellanotte@gmail.com

venerdì 26 aprile 2013

enzo&ugo

vi segnalo l'idea della cineteca di milano di omaggiare - al museo del cinema di viale testi 121- ugo tognazzi ed enzo jannacci, con una rassegna che prevede due film in cui sono comparsi insieme, l'udienza, di ferreri e la vita agra, di lizzani, oltre a romanzo popolare di monicelli, reso celebre anche da vincenzina e la fabbrica (ma jannacci, con beppe viola, lavorò pure sui testi in dialetto milanese).

si aggiungono alcuni titoli interpretati solo dal cantante (come il recente la bellezza del somaro, di castellitto) o dall'attore cremonese (come la donna scimmia, ancora di ferreri). qui il programma completo, si comincia il 2 maggio. ingresso con tessera.

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte: la festa del cinema dal 9 maggio, biglietti in prima visione a 3 euro fino al 16.

la rassegna sul cinema inglese in viale monza. lunedì, this is england

treninellanotte@gmail.com

giovedì 25 aprile 2013

agenda


due o tre cose che so di lei, di godard, domenica 28 aprile alle 21.15 allo zarbo di via de castillia 8. da vedere e rivedere.

treninellanotte@gmail.com

martedì 23 aprile 2013

berlino ci sono stato con bonetti (era un po' triste, troppo grande)

credo abbia avuto una fugace apparizione in sala, questo ciao italia, di barbara bernardi e fausto caviglia, documentario sugli italiani che hanno deciso di andare a vivere e lavorare a berlino. città della quale molti (tra cui chi scrive) si innamorano, ma farne la propria nuova casa è un altro discorso. qui si tratta di medici, architetti, impiegati, coppie con figli, persone diverse con storie diverse, che partono da bolzano come da napoli. perché berlino? con quali attese? con quali bilanci?

il documentario arriva domani sera (mercoledì) a milano: sarà commentato in sala da caviglia, da alessandro rimassa (autore di berlino sono io), dall'autore della colonna sonora le grog ballon e verrà preceduto, alle 19.30, da un aperitivo a base di birra artigianale, currywurst e brezel.

l'appuntamento è in via chieti 1, al gogol caftè letterario: bisogna prenotarsi all'indirizzo prenotoilcinemino@gmail.com


treninellanotte@gmail.com

tra gli hotel

debbo confessare che, quando ho visto il trailer di viaggio sola, della tognazzi, e ne ho letto la trama - single quarantenne con amico/amante e sorella maritata, che soggiorna in incognito in grandi alberghi per testarne la qualità - ho pensato a tra le nuvole, di reitman, splendido esempio di commedia che mescola un ritratto dell'america sotto l'ombrello della crisi a quello di un uomo senza radici (né coscienza, né sentimenti), destinato a un atterraggio imprevisto. e doloroso, al contrario del miele sul pane stantio che ti spalma il sopravvalutato il lato positivo, di russell.

mi sbaglio, probabilmente, ma l'occasione per verificarlo c'è stasera al mexico di via savona, con la presentazione del film (ore 21, ingresso 6 euro). la regista e gli attori saranno presenti in sala. tutti? non saprei, certo il cast è ricco: margherita buy (e chi altra, in quel ruolo?), stefano accorsi, gian marco tognazzi.

fatemi sapere.

cosa c'è da vedere a milano - l'agenda di treninellanotte: il festival del cinema d'africa, asia e america latina, dal 4 mggio a milano


treninellanotte@gmail.com

lunedì 22 aprile 2013

da stasera


da stasera al cinecircolo di viale monza la rassegna sul cinema inglese. occasione per rivedere, subito, my beautiful landrette, di frears ma anche altri quattro ottimi titoli. una scelta? hunger, di mcqueen, imperdibile. ore 21, ingresso gratuito.

treninellanotte@gmail.com

domenica 21 aprile 2013

metti un lunedì

andare al cinema il lunedì sera a 4 euro. e scoprire una sala che non trascura i film di qualità, organizzando anche corsi e rassegne. ecco il programma del cinefestival del rondinella di sesto san giovanni, raggiungibile con i mezzi e in bici (è in viale matteotti 425).

domani, alle 21.15, qualcosa nell'aria, di assayas, il 6 maggio the sessions, uno dei colpi di fulmine della mia stagione in prima visione (a destra, una scena). si prosegue fino a settembre, quando arrivano malick e sorrentino. buone visioni.

treninellanotte@gmail.com
Si è verificato un errore nel gadget