sabato 15 giugno 2013

non servono parole

se sei un genio, le parole non servono. buon divertimento



treninellanotte@gmail.com

gli anni in tasca

per occhi curiosi: martedì sera il cinemino di via chieti 1 (dentro il gogol'ostello - caftè letterario) propone babies, di thomas balmes, documentario francese che racconta i primi dodici mesi di vita di quattro bambini nati in altrettanti luoghi del mondo (namibia, california, mongolia e giappone), due figli di aree urbane, due della campagna.

girato in due anni, il documentario è uscito in america nell'aprile 2010, ma non è mai arrivato nelle nostre sale.

qui il trailer

aperitivo alle 19.30, proiezione alle 20.30. bisogna prenotarsi alla mail prenotoilcinemino@gmail.com

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte: il programma del mix festival di milano, al via mercoledì

il cinema francese al multisala di assago milanofiori

le proiezioni di video "baggio all'aria" tornano in luglio

treninellanotte@gmail.com

venerdì 14 giugno 2013

martesana on my mind

non solo giambellino; anche all'arena della martesana, luogo di aggregazione e di offerta culturale già riscoperto quest'inverno, è in arrivo una serie di proiezioni all'aperto. dal 20 al 23 giugno, organizza la scheggia. qui per saperne di più (in attesa del programma, ma con la scheggia si può andare sul sicuro).

la rassegna, organizzata nell'ambito di popolando-mi, prevede film provenienti dai festival

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte: usa vs john lennon, solo lunedì 17, di sera, al cinema apollo (ore 20 e 22) e all'arianteo di palazzo reale (21.30)

il programma 2013 di da vicino nessuno è normale all'ex paolo pini

treninellanotte@gmail.com

giambellino in cinemascope

sono tutti cinefili, ma quasi tutti da chat: vedo un film, magari a casa e poi ne parlo sugli un-social network. e poi ci sono quelli che credono ancora al cinema come opportunità di incontro, persino in un grande quartiere dentro la pancia di milano. come al giambellino (interessante laboratorio anche su altri fronti). dove, infatti, ricomincia "scendi c'è il cinema", una lunga estate di appuntamenti gratuiti (14 film, 15 serate), dopo quella del 2012. i primi quattro nel giardino del laboratorio di via odazio 7, dalle 19.30, con musica e buon cibo; dal 4 luglio, invece, con anguria, pop corn e bibite, a partire dalle 20.30, nei cortili del quartiere o in altri punti di ritrovo.

tanti film da vedere e rivedere: la classe operaia va in paradiso, di petri (il 28/6 al laboratorio di quartiere), il comandante e la cicogna di soldini (in via solari 40, il 5/7), reality, di garrone (in giambellino 146, il 12/7), romanzo popolare, di monicelli (al laboratorio di quartiere il 13/7), la parte degli angeli, di loach (il 19/7, in giambellino 146), viva la libertà, di andò (al laboratorio di quartiere il 27/7).

il programma completo lo trovate qui (posso spedirlo a chi fosse ineteressato)

il primo appuntamento è questa sera con indagine su un cittadino al di sopra di ogni sospetto, di petri, in versione restaurata (il film comincia alle 21.30). e chi parte così bene non può che vincere...

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte - un bellissimo fine settimana di proiezioni al museo del cinema di viale testi: il piccolo nicolas e i suoi genitori, di tirard e il boom di de sica, ma anche olmi e anderson...

e, a proposito di olmi...

cinema e buddismo stasera all'oberdan

treninellanotte@gmail.com

mercoledì 12 giugno 2013

non di solo cinema (vive l'uomo)



una notte, quella del 21 giugno, per andare alla scoperta delle librerie, con giochi, incontri con gli autori, concerti, reading, laboratori, happy hour. e persino una biciclettata... qui il programma.

si parla anche di cinema: alla (bellissima) libreria azalai presentano indian kiss-viaggio sentimentale a bollywood, di franco la cecla

treninellanotte@gmail.com

agenda


treninellanotte@gmail.com

non di solo cinema (vive l'uomo)

ha lo sguardo da assassino. non sa proteggersi, ma non gli importa. si difende solo con il sinistro. le braccia sono lunghissime, è molto difficile bloccarle. e quando picchia con il destro, fa davvero molto male. non ha un colpo definitivo, ma ogni volta che mette le mani senti dolore che se fossi stato colpito da una sassata o da un martello. non vince per un colpo fulminante, vince per l'accumulo di colpi. ti demolisce. quando lo picchiano e gli fanno male, si infuria e insulta. odia chi ha osato fargli del male. non per il dolore, ma perché sente che il pugile che gli sta davanti sta provando a portargli via il pane, porque ese tipo che tengo enfrente quiere quitarme mi pan...

da monzon, di romani e torromeo (absolutely free editore)

cosa c'è da vedere a milano - l'agenda di treninellanotte:

il programma delle arene estive in città

domani sera, giovedì, il magnifico scherzo, di hawks, al cineforum punto rosso (ore 20, 3 euro, via pepe 14)

i film di cannes a milano

treninellanotte@gmail.com


martedì 11 giugno 2013

le palme a milano

domani comincia la rassegna di cannes a milano, presentata stasera alle 18 in via solferino (sala montanelli) da paolo mereghetti e bruno fornara (di cui consiglio la lettura di geografia del cinema). qui trovate il programma, che prevede titoli anche qualche titolo da altri festival, come berlino e far east udine.

stasera alle 20.15 all'anteo, invece, l'incontro per un cineclub diffuso, promosso da forma cinema e seguito alle 21.15 da vogliamo vivere! di lubitsch. prenotatevi qui.

mercoledì 19 alle 16, sempre all'anteo, appuntamento con i due registi italiani di salvo, premiato a cannes e che esce il 27 giugno.

treninellanotte@gmail.com

lunedì 10 giugno 2013

monetine


treninellanotte@gmail.com

summertime

il programma del cinema all'aperto dell'arianteo-umanitaria al via il 19 giugno, via san barnaba 48. ingresso 6,50 euro.


buonissime visioni!

(qui potete leggere i programmi di tutte le arene estive dell'arianteo)

treninellanotte@gmail.com

francesi al multisala

se vi interessa il cinema francese e volete recuperare film come ernest&celestine, il cartone animato tra le più belle sorprese della passata stagione, nella casa, di ozon e un sapore di ruggine e ossa, di audiard, l'appuntamento è all'ucicinemas di assago/milanofiori. per il mese di giugno, nei primi tre giorni della settimana viene, appunto, proposto un film francese. qui trovate il calendario.

oggi e domani, la cuoca del presidente, di vincent; mercoledì ernest&celestine

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte: trashed - verso rifiuti zero, di brady, all'apollo di milano, mercoledì 12 giugno, prodotto e interpretato da jeremy irons, documentario sul tema dell’inquinamento globale e della gestione dei rifiuti.

treninellanotte@gmail.com

domenica 9 giugno 2013

alternativi

per una domenica sera a caccia di visioni alternative, vi segnalo il maquis di via falk 51, che inaugura una rassegna dedicata ai filmaker indipendenti. stasera la fabbrica è piena, di irene dionisio, una "tragicommedia in 8 atti" sulla fine delle fabbriche e sull'immigrazione, seguito da alcuni corti.

qui per saperne di più


e se invece restate a casa... ecco un'intervista a giuseppe rausa, storico dei cinema milanesi, a cura di isabella musacchia (onalim.it)


treninellanotte@gmail.com

monetine



treninellanotte@gmail.com

cercando casa

ci sono questi santi pazzi di cecinepas che si sono messi in testa - anime fiammeggianti - di scovare angoli milanesi che permettano di essere (ri)adattati a cinema o luoghi di proiezione. ma anche di incontro e scambio culturale. meritano di essere stra-sostenuti: se volete conoscerli meglio, venerdì 14 al beltrade di via oxilia (di cui finisco per parlare spesso, ma non è colpa mia) potete partecipare a una serata a base di degustazioni. di cibo, buon bere e cinema.

due film previsti. prima il produttore, di fiorentini, documentario del 2013, incredibile parabola di un istruttore di body byilding con il pallino del cinema: fiorentini sarà in sala insieme a cristiano gerbino, presidente del kino di roma (il tipo di posto che cecinepas vuol creare a milano). poi paradise lost 3: purgatory, di berlinger e sinofsky, sul caso di tre minori dell'arkansas condannati per omicidio e liberati dopo 20 anni, perché scagionati dalla prova del dna.

la scelta, ovviamente, è anche quella di puntare sul cinema invisibile...

ingresso, 10 euro (o 5 per il singolo film). via alle 19.30.

cosa c'è da vedere a milano - l'agenda di treninellanotte:

domenica d'agosto, di emmer, oggi (9 giugno) alle 15 all'oberdan

viva la libertà, di andò, lunedì sera a sesto san giovanni a 4 euro


treninellanotte@gmail.com
Si è verificato un errore nel gadget