mercoledì 5 giugno 2013

ospiti

chi è curioso e ha voglia di scoprire il cinema italiano invisibile nelle sale del centro, a milano trova spesso pane per i suoi denti (o come si dirà? luce per i suoi occhi?). il mexico, di via savona, lunedì 10 alle 21.30, porta in città nadea e sveta, di maura delpero (bolzanina trapiantata a bologna, classe 1975), documentario che ha vinto premi e menzioni assortiti. l'universo del film ricorda quello del bellissimo mar nero, di federico bondi, con il tema della maternità al centro e due destini che si incrociano: protagoniste due badanti moldave, i loro rapporti con l'italia, l'amicizia come alleanza, il legame con chi è rimasto a casa.

interessante il modo in cui è nato il film: la regista teneva un corso di italiano a donne dell'est, che le ha permesso di scoprire storie personali molto intense. qui potete saperne di più.

il film - che dura poco più di un'ora - sarà presentato dalla regista e dal critico paolo mereghetti. l'ingresso costa 5 euro.

cosa c'è da vedere a milano-l'agenda di treninellanotte: vittorio de sica e wes anderson al museo del cinema di viale testi

le iniziative di cecinepas a milano

i film di cannes a milano dal 12 giugno

treninellanotte@gmail.com

Nessun commento:

Posta un commento

Si è verificato un errore nel gadget